Medicina del Lavoro

La medicina del lavoro si occupa della prevenzione, della diagnosi e della cura delle malattie e degli infortuni causate dalle attività lavorative. L’obiettivo è preservare e migliorare il benessere fisico e sociale dei lavoratori di tutte le professioni. La medicina in azienda costituisce un obbligo di legge e fa parte della normativa sulla sicurezza e salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

La medicina in azienda, oltre che costituire un obbligo di legge, rappresenta un vantaggio competitivo per l’impresa: prestare attenzione alla salute e al benessere dei lavoratori contribuisce a migliorare la produttività aziendale, ridurre l’assenteismo e diminuire le spese sanitarie e assicurative per il personale.

Ogni azienda o datore di lavoro, dopo aver effettuato la Valutazione dei Rischi prevista dal Decreto Legislativo 81/08 – cosiddetto “Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro” – qualora siano presenti rischi per i quali la legge prevede la Sorveglianza Sanitaria, ha l’obbligo di nominare un Medico Competente – vedi art. 18 –

La violazione degli obblighi contenuti nel D.lgs. n. 81/2008 e s.m.i., è punita attraverso un vasto sistema sanzionatorio, che prevede sanzioni sia di carattere penale che di tipo amministrativo.

 

I nostri servizi

  • Valutazione dei rischi: stesura o presa visione della mappa dei rischi in funzione dei cicli tecnologici e delle sostanze utilizzate, secondo la normativa vigente
  • Nomina del Medico Competente: assunzione di responsabilità in assenza del Medico Competente Aziendale
  • Sostegno al Servizio di Medicina del Lavoro Aziendale: servizi specialistici a completamento dell’attività del Medico Competente Aziendale
  • Stesura del Protocollo sanitario sulla base della valutazione dei rischi e delle indagini ambientali
  • Esecuzione degli accertamenti sanitari diagnostici previsti dalla Legge e gestione dei referti medici con verifica e aggiornamento della mappa dei rischi:
    • Visite preimpiego e visite periodiche
    • Visite ed esami specialistici: allergologia, cardiologia, dermatologia, neurologia, oculistica, pneumologia, psicologia
    • Esami di laboratorio eseguiti in convenzione: biochimica, ematologia, microbiologia, sierologia, tossicologia, ecc..
    • Analisi per la ricerca delle sostanze stupefacenti e psicotrope al primo livello di screening: Drug screening per soggetti che svolgono mansioni a rischio come da Allegato 1 dell’intesa Stato-Regioni del 30/10/2007; Alcolemia.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Il secondo livello di accertamento dell’uso di sostanze viene effettuato in convenzione.                                                                                                                                                                                                                                                               Gli  accertamenti medici vengono effettuati presso le sedi Aziendali o presso i locali del Centro CE.VA.
  • Servizio di consulenza di 2° livello al Medico Competente Aziendale
  • Formulazione del giudizio di idoneità specifica alla mansione
  • Relazione annuale all’ASL e all’INAIL – come da allegato 3B del D.Lgs. 81/08 –
  • Consulenza medico legale: consulenza per la gestione delle problematiche conseguenti all’applicazione del D.Lgs. 81/08 e, in generale, delle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, incluse problematiche collegate alla presenza di denunce di malattie professionali.
  • Informazione/formazione sui fattori di rischio e sugli effetti sulla salute dei lavoratori – artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/08 –
  • Corsi di formazione per gli Addetti al primo soccorso aziendale – DM 388/03 D.Lgs. 81/08 –
  • Valutazione del rischio da stress lavoro-correlato – art. 28 del D.Lgs. 81/08 –